Archivio per Categoria FVG

Su audizione sul tema dei disservizi nel TPL, in particolare in ambito scolastico

“Oggi in IV Commissione del Consiglio Regionale sono state discusse le gravi problematiche del TPL in FVG soprattutto in relazione alle esigenze della scuola. È emerso che a due anni dall’inizio della pandemia l’Assessorato non riesce ancora a garantire un servizio affidabile. La colpa è stata attribuita ai prefetti, alle numerose malattie, alle norme sui vaccini, alla mancanza di autisti, ecc.
Ma non è accettabile che ci si ritrovi nella stessa situazione di emergenza da due anni. Situazione che con l’introduzione delle nuove regole sui vaccini difficilmente migliorerà. Corse sono state soppresse, ma gli utili delle società appaltatrici si confermano”.
“Nel corso dell’incontro è stata data anche una risposta insoddisfacente all’interrogazione promossa dai Consiglieri Honsell di Open Sinistra FVG e Zanon del Gruppo Misto relativa alle difficoltà degli studenti del Liceo Copernico di Udine: molti studenti a causa dell’orario straordinario a cui sono obbligati dalla mancanza di spazi non riescono a trovare le coincidenze tra le linee urbane ed extra-urbane all’uscita in alcuni giorni della settimana e subiscono anche ritardi di parecchie ore nel rientro a casa”.
“Proprio l’Assessore Pizzimenti non può chiedere alla Scuola di rivedere gli orari. È l’Assessore che si occupa anche dell’edilizia scolastica e quindi è a conoscenza che tale orario è causato dalle inadempienze regionali nel provvedere con spazi adeguati. Poter seguire i percorsi scolastici in modo dignitoso è un diritto di tutti. Non è accettabile che ci si ritenga soddisfatti se questo è assicurato solo ad una percentuale di studenti. I poli di Udine che hanno bacini di utenza molto ampi sono penalizzati. Questo stato di cose deve finire anche a fronte delle ingenti risorse che la Regione dichiara spesso di investire ma di cui non si vedono ancora risultati concreti”: così si è espresso il Consigliere regionale Furio Honsell.

27 gennaio: Giorno della Memoria

“Nella Giornata della Memoria tutti devono riflettere su quanto sia stato banale, per citare Hannah Arendt, scivolare nella più disumana ferocia e nell’indifferenza della sorte dei propri simili, come avvenne negli anni ’30 e ’40 del ventesimo secolo. La tragedia della Shoah sembra inimmaginabile eppure è avvenuta e i suoi contorni sono tanto più atroci quanto più vengono approfonditi.
Eppure l’antisemitismo eletto a ideologia è purtroppo ancora frequente. E le ideologie razziste che si fondano su capri espiatori risorgono e vengono utilizzate continuamente.
L’antifascismo e la solidarietà verso le sofferenze degli altri esseri umani in ogni luogo della Terra oggi sono gli unici modi per non rendere inutili le sofferenze provocate dal più tremendo e sistematico crimine della Storia Moderna”: così si è espresso il Consigliere regionale di Open Sinistra FVG Furio Honsell.

Su realizzazione strada di collegamento al Rifugio Marinelli con Fondi Vaia

“Oggi in Commissione Ambiente del Consiglio Regionale si sono svolte le audizioni del CAI e delle associazioni ambientaliste sulla discutibile e ingiustificabile decisione di utilizzare i fondi statali per gestire l’impatto dell’uragano Vaia per realizzare una strada per raggiungere il Rifugio Marinelli in un’area che non era stata colpita dall’uragano. Le valutazioni di tutti gli auditi sono state molto critiche e hanno invitato ad utilizzare quelle importanti risorse per un intervento più utile e più rispettoso dell’ambiente montano. Come Open Sinistra FVG già nell’ottobre del 2020 avevamo sollevato la questione giudicando l’intervento inopportuno se non addirittura dannoso e, anche se non formalmente, inaccettabile nelle finalità. Purtroppo è emersa ancora una volta la mancanza di programmazione della Giunta Fedriga sulle questioni del turismo montano sia estivo che invernale. Continuano a essere investite risorse molto cospicue per impianti di risalita ad altezze che presto non avranno più nevicate o, come nel caso in questione, che favoriranno un turismo motorizzato. La visione dello sviluppo montano di questa Giunta Regionale è chiaramente ancora incosciente della gravità dell’emergenza ambientale” ha concluso il consigliere regionale di Open Sinistra FVG Furio Honsell.

Sul progetto Bini di un centro di sviluppo per il triangolo della sedia e cividalese

“Mercoledì in Consiglio regionale l’Assessore Bini ha proposto un investimento di ben 15 milioni per il progetto di un centro di sviluppo e rilancio per il triangolo della sedia e cividalese che ha nella realizzazione di un centro ad alto contenuto tecnologico di oltre 6 milioni il punto qualificante. Ma il progetto è a scatola chiusa! Non è chiaro chi lo gestirà, dove? Non è chiaro cosa ci sarà oltre alla prototipazione rapida che è stata citata. L’iniziativa è legata all’ex consorzio ZIU, adesso COSEF.
Ma perché nessuno della Giunta ha saputo rispondere alla domanda che abbiamo posto come Open Sinistra FVG sul fatto che Friuli Innovazione, insediato proprio alla ZIU, ha strutture ed un’esperienza di oltre 20 anni proprio nella prototipazione rapida e nelle attività di innovazione a favore delle aziende la sua attività? Perché c’è bisogno di quello che sembra un doppione e per di più ancora evanescente e vago? Spero che il motivo non sia che il sistema dei parchi è stato smantellato e molti soggetti che facevano parte della compagine di Friuli Innovazione ovvero industriali, camera di commercio, università, si siano pentiti di averlo fatto e hanno difficoltà di dialogo con Area di Ricerca di TS nel tanto decantato progetto Argo. Forse sarebbe stato molto più efficiente e funzionale inserire il progetto di Bini in Friuli Innovazione. Si sarebbe già a metà di un progetto meritevole per il triangolo della sedia e il cividalese. Ci dichiariamo preoccupati anche perché il progetto è arrivato in aula in zona Cesarini, senza un prezioso approfondimento in Commissione” ha concluso il consigliere regionale Furio Honsell.

Utilizzando il sito, accetti il possibile utilizzo di cookies. Per maggiori info

Questo sito potrebbe utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile o per raccogliere eventuali informazioni sull’uso del sito. Proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookie; in caso contrario puoi abbandonare il sito.

Chiudi