Archivio dei tag Furio Honsell

Su relazione Riccardi e Fedriga su andamento pandemia e Covid-19

“La relazione di Riccardi e Fedriga, in Consiglio Regionale FVG questa mattina, sull’andamento della pandemia Covid-19 e le vaccinazioni è stata assolutamente insoddisfacente. Non solo Riccardi ha dedicato troppo tempo a disquisire sui post a lui ostili trovati in rete (forse l’Assessore alla sanità in questo momento dovrebbe occuparsi d’altro) ma non ha minimamente toccato il tema molto serio della sospensione dell’attività chirurgica anche oncologica a causa di una situazione fuori controllo. Non ha nemmeno affrontato la grave carenza di personale e il problema degli straordinari di personale ormai allo stremo. Circa il piano vaccinale Fedriga e Riccardi hanno dichiarato che hanno seguito le indicazioni del governo, anche se poi hanno dichiarato che ciò non è sempre avvenuto. Riccardi e Fedriga hanno poi snocciolato un piano vaccinale molto complesso e inevitabilmente confuso. Le gravi preoccupazioni sulla rapidità delle vaccinazioni delle fasce più anziane della popolazione e sulle persone fragili e coloro che le accudiscono non sono state fugate” ha dichiarato il consigliere regionale Furio Honsell di Open Sinistra FVG.

Un mio commento all’ultimo DDL 125 su Sicurezza e Polizia Locale

“Ma davvero in un momento di grave insicurezza sanitaria si doveva monopolizzare il Consiglio regionale per quasi un mese sul tema della sicurezza urbana, come è avvenuto con il DDL125? I prefetti tra l’altro hanno sempre dichiarato che questo non è un problema in FVG.
Questa legge purtroppo contribuirà ad accrescere la conflittualità e l’emarginazione nelle nostre comunità. La Regione si prepara a riconoscere, all’insaputa dei sindaci, gruppi e gruppuscoli che si autodefiniscono “controllori del vicinato”. Oltre a legalizzare di fatto queste ronde, il Disegno di Legge n. 125 istituisce schiere di volontari della sicurezza, steward della sicurezza, e altri ausiliari e controllori accanto alla Polizia locale.
Questa legge decreta anche la fine del “vigile di quartiere” sostituendolo con un nuovo corpo, a forte ingerenza e controllo regionale, con aspirazioni di mero controllo e repressione.
Ben altra avrebbe potuto essere l’interpretazione della “sicurezza integrata”. Accanto alle azioni repressive la sicurezza si costruisce anche con azioni positive che rimuovano, con interventi di riqualificazione urbana e sostegno sociale le cause dell’emarginazione e dell’insicurezza che ne deriva.
Le società più sicure sono quelle più solidali non quelle costruite sul controllo e la sfiducia del vicino. Questa maggioranza non ha voluto capirlo. Per questo motivo abbiamo votato contro come Open Sinistra FVG” ha dichiarato il consigliere regionale Furio Honsell.

Approvata prima Legge in Italia con interventi di contrasto al fenomeno solitudine

“Da oggi 1° ottobre 2020, dopo due anni da quando avevamo presentato, come Open Sinistra FVG, una proposta di legge per contrastare il gravissimo problema della solitudine, la nostra Regione ha gli strumenti per mettere a fuoco e affrontare questa subdola emergenza. La solitudine non è una condizione di cui possono soffrire solamente gli anziani, ma sta emergendo in modo nascosto ma terribile in tutte le altre fasce di età. La solitudine non si vede, bisogna cercarla ed è l’origine di molti disagi ed emarginazioni che incidono profondamente sulla salute sia mentale che fisica dei cittadini.
La legge “Modifiche alla L.R. 14 novembre 2014, n. 22 (Promozione dell’invecchiamento attivo e modifiche all’articolo 9 della L.R. 15/2014 (in materia di protezione sociale)), concernenti gli interventi per il contrasto alla solitudine” è stata approvata all’unanimità e permetterà di sostenere quelle reti sociali che gli stili di vita contemporanei hanno lacerato. La nostra regione sarà così la prima in Italia a intervenire su questa problematica che si è ulteriormente aggravata dopo il confinamento e il distanziamento necessari fronteggiare l’epidemia del Covid-19.” ha dichiarato il Consigliere regionale Furio Honsell di Open Sinistra FVG.

Verso una legge sull’Open Source: incontro pubblico 23/09 | Udine

Verso una legge sull’Open Source. Soluzioni per la didattica e tutela della privacy dei minori” è il titolo dell’incontro organizzato a cura del Gruppo Misto che si terrà mercoledì 23 settembre, dalle ore 16 alle ore 18, c/o l’auditorium Comelli – Palazzo della Regione FVG a Udine in Via Cecilia Gradenigo Sabbadini, 31. Parteciperanno all’incontro come relatori: Furio Honsell, Angelo Raffaele Meo, Modolo Alain, Matteo Ruffoni, Paolo Dongilli e Giorgio Favaro.
Dati i posti limitati in sala si consiglia la prenotazione al nr. 040/3773278 o inviare una e-mail [email protected].

Utilizzando il sito, accetti il possibile utilizzo di cookies. Per maggiori info

Questo sito potrebbe utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile o per raccogliere eventuali informazioni sull’uso del sito. Proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookie; in caso contrario puoi abbandonare il sito.

Chiudi