SALUTE E WELFARE

“I muri non proteggono nessuno: solamente curando il benessere degli altri assicuriamo il nostro”

È sfida epocale garantire la sostenibilità di quel sistema di welfare che ha contraddistinto l’Europa e rendere le nostre città a misura di tutte le persone più fragili dagli anziani ai bambini! L’aspettativa di vita è cresciuta più del 60% nell’ultimo secolo: per la prima volta nella storia dell’umanità convivono oggi contemporaneamente 4 generazioni. Si vive più a lungo, ma si deve fare in modo che gli anni in più di vita siano anni più pieni di vita! Va perseguita la salute, intendendola non solo come assenza di malattia, ma come benessere sia fisico, che mentale, emozionale e relazionale. Ma ciò richiede un’azione olistica in tutta-la-società, che integri la salute in tutte-le-politiche non solo sanitarie ma anche economiche, urbanistiche, sociali e ambientali. Il settore del welfare e dei servizi soprattutto agli anziani è un settore in fortissima crescita che necessita di professionalità a tutti i livelli dall’alta specializzazione medica e la ricerca domotica a quelli del care-giving.

Durante i miei anni di Sindaco la città di Udine ha svolto un ruolo leader nell’European Healthy Cities Network dell’OMS, rete di scambio di buone pratiche di prevenzione e promozione di stili di vita sani. Da sindaco fui membro del Political Vision Group che nel 2017 formulò il Copenaghen Major Consensus, caratterizzato dalle 6P: Persone, Pianeta, Posti, Partecipazione, Prosperità, Pace. Non sono i più fragili a non essere adatti alla società, ad essere dis-abili, ma sono gli spazi urbani e la società dis-funzionali a rendere le persone disabili! I disabili sono le nostre antenne sulla qualità della vita. Siamo o saremo tutti disabili di qualche disabilità! L’Europa ci mostra come i paesi nei quali c’è meno disparità economica sono quelli nei quali c’è maggiore salute pubblica, misurata nei modi più generali: dall’uso di psicofarmaci, all’obesità, all’abbandono scolastico, alla recidiva penale, ecc. Dobbiamo scovare e ridurre le disparità in salute!

______________________________________________________________________________

Discorso tenutosi venerdì 05 maggio al Festival della Salute Globale: clicca qui per approfondire!

______________________________________________________________________________

Utilizzando il sito, accetti il possibile utilizzo di cookies. Per maggiori info

Questo sito potrebbe utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile o per raccogliere eventuali informazioni sull’uso del sito. Proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookie; in caso contrario puoi abbandonare il sito.

Chiudi