Un commento al Disegno di Legge approvato all’unanimità con misure urgenti per imprese

Un commento al Disegno di Legge approvato all’unanimità con misure urgenti per imprese

“Oggi il Consiglio Regionale ha approvato all’unanimità un provvedimento per mitigare in qualche misura i gravissimi effetti che l’emergenza del Covid-19 sta provocando sul sistema economico del FVG. È stata l’occasione per ribadire il principio di non lasciare indietro nessuno né dal punto di vista sanitario né dal punto di vista economico. Il Presidente e la Giunta non hanno raccolto tutte le sollecitazioni ma hanno assicurato di tenerne conto in un prossimo DDL. Al riguardo ho sottolineato in particolare le difficoltà delle cooperative e delle imprese che operano nel sociale e nel settore culturale”.
Fra le altre richieste espresse in aula, il Consigliere Furio Honsell ha anche proposto alla Giunta, e nello specifico all’Assessore Bini, di valutare la possibilità di consentire, per l’anno 2020 ai Comuni che applicano l’imposta di soggiorno di utilizzarla senza vincoli legati alla finalità in deroga alla legge regionale: “Se svincolati in via eccezionale dalle finalità, questi fondi, la cui destinazione verrebbe comunque decisa in concertazione con i soggetti rappresentativi delle strutture ricettive del territorio e con Promoturismo come previsto dalla legge regionale,” afferma Honsell “rappresenterebbero una boccata d’ossigeno per i Comuni turistici, in quanto potrebbero venire destinati ad investimenti puntuali più utili a fronteggiare questo momento di profonda crisi nel settore turistico causato dall’epidemia COVID -19. Auspichiamo quindi che la nostra richiesta venga accolta dall’Assessore”.
“Come Open-Sinistra FVG abbiamo comunque assicurato il nostro pieno appoggio ad agire con spirito unitario.
Abbiamo votato contro un solo articolo quello che sanciva la possibilità di svolgere Consigli Regionali in via telematica. A nostro avviso non offre garanzie sufficienti  perché non fissa né il tempo per il quale sarà  in vigore, né specifica le caratteristiche del sistema, ma soprattutto non è ristretto solamente a questa emergenza. L’emergenza richiede azioni rapide, ma non per questo si deve compromettere la democrazia. Proprio la troppa arroganza anti-scientifica ha reso più difficile la gestione di questa emergenza”.

  Fra le varie richieste espresse in aula, il Consigliere di Open Fvg Furio Honsell ha anche proposto alla Giunta, e nello specifico all’Assessore Bini, di valutare la possibilità di consentire, per l’anno 2020 ai Comuni che applicano l’imposta di soggiorno di utilizzarla senza vincoli legati alla finalità in deroga alla legge regionale. 
  “Se svincolati in via eccezionale dalle finalità, questi fondi, la cui destinazione verrebbe comunque decisa in concertazione con i soggetti rappresentativi delle strutture ricettive del territorio e con Promoturismo come previsto dalla legge regionale,” afferma Honsell “rappresenterebbero una boccata d’ossigeno per i Comuni turistici, in quanto potrebbero venire destinati ad investimenti puntuali più utili a fronteggiare questo momento di profonda crisi nel settore turistico causato dall’epidemia COVID -19. Auspichiamo quindi che la nostra richiesta venga accolta dall’Assessore. ”

Info sull'autore

Furio Honsell administrator

Lascia una risposta

Utilizzando il sito, accetti il possibile utilizzo di cookies. Per maggiori info

Questo sito potrebbe utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile o per raccogliere eventuali informazioni sull’uso del sito. Proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookie; in caso contrario puoi abbandonare il sito.

Chiudi