Le proposte di Open Sinistra FVG

Alla base di questa proposta elettorale e del futuro metodo di governo si pone una metodologia partecipativa e di ascolto attivo, in modo particolare dei cittadini, di tutti i livelli di governo (Comuni, Unioni intercomunali) e degli organismi rappresentativi dei portatori di interesse.

Una Regione che cresce insieme

Più ascolto attivo: cittadini, associazioni, portatori di interesse, istituzioni, tutti parte del medesimo processo decisionale. Più equità: contrasto alle disuguaglianze e alle disparità. Formazione e orientamento di qualità per offrire soluzioni lavorative di lungo periodo per gli inattivi e gli scoraggiati.

Una Regione che innova con idee e progetti

Più ricerca e sviluppo per una specializzazione intelligente: maggiore sinergia tra sistema produttivo, università, istruzione e formazione. Più energia e visione nella valorizzazione delle peculiarità del territorio: da collocarsi al centro di ogni politica di crescita e sviluppo.

Una Regione più salubre, verde ed europea

Più prevenzione e salute diffusa: promozione di stili di vita più sani, di maggiore equità sociale nelle cure. Più ambiente per oggi e per le generazioni future: la Regione deve essere all'altezza dei più severi parametri in materia di tutela ambientale e di ecosostenibilità.

Mi vuoi contattare o desideri saperne di più?

Più attenzione alla disabilità

Il momento in cui il Consiglio Regionale discute del Documento di Economia e Finanza rappresenta la sede opportuna non solo per definire le macro

Perché riaprire Via Mercatovecchio al traffico delle auto private è una brutta cosa per la nostra città?

Riaprire Mercatovecchio al traffico privato è una cattiva idea perché peggiora la nostra salute. Aumenteranno le polveri so

«Unità contro il populismo»: Open Fvg lancia il radicamento

L'articolo de  "Il Piccolo"  di oggi relativo all'assemblea di giovedì scorso (05 luglio) tenutasi a Udine. Dure critic

Intervento in aula, riforma delle UTI

Nel mio intervento in aula di ieri mattina ho tenuto a sottolineare come – al di là di condivisibili critiche sulle modalità scarsamente part

Utilizzando il sito, accetti il possibile utilizzo di cookies. Per maggiori info

Questo sito potrebbe utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile o per raccogliere eventuali informazioni sull’uso del sito. Proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookie; in caso contrario puoi abbandonare il sito.

Chiudi